Thursday, 16 March 2017 12:20

EUROPEAN SUMMER SCHOOL IN INFORMATION SCIENCE (ESSIS 2017) - 28 AGOSTO – 1 SETTEMBRE 2017 IN BURG KATLENBURG (GERMANY)

L'_Information Science _(IS) è un settore professionale e di ricerca interdisciplinare che si occupa della gestione dell'informazione in tutti i suoi aspetti. La formazione dei "professionisti dell'informazione", tradizionalmente affidata alle facoltà umanistiche con programmi più o meno specifici per la formazione del personale per biblioteche, archivi e centri di documentazione, si sta di necessità riconfigurando e aprendo ad altre discipline come l'economia, le scienze sociali e l'informatica per far fronte alle esigenze della moderna società dell'informazione.

La scuola estiva è aperta ai laureandi e neo-laureati triennali delle università italiane interessati a questo settore, che potrebbero decidere di iscriversi successivamente a una laurea magistrale in Information Science (ad esempio Digital Humanities, Data Science, Computer Science) in Italia o all'estero. È un'occasione di apprendimento unica, che prevede una settimana intensiva di lezioni e esercitazioni insieme a un gruppo internazionale di studenti e docenti, in un luogo storico nel cuore della Germania.

La scuola estiva è organizzata nell'ambito del progetto Erasmus+ EINFOSE (Information Science Education: Encouraging mobility and learning outcomes harmonization), di cui l'Università di Pisa è partner (coordinato dalla Prof.ssa Tatjana Aparac Jelušic dell'Università di Osijek, Croazia).

PER GLI STUDENTI SEGNALATI DAI PARTNER SONO PREVISTI RIMBORSI SPESE DI VIAGGIO E PARTECIPAZIONE A CARICO DEL PROGETTO.

La pagina della summer school con le modalità di partecipazione e modulo per presentare la domanda è on-line sul sito della Universität Hildesheim:

https://www.uni-hildesheim.de/fb3/institute/iwist/veranstaltungen/essis2017/

La scadenza per inoltrare la domanda di partecipazione è il 1 APRILE 2017.

 

Referenti per l'Università di Pisa:

Salvatore Ruggieri (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.)

Alessandro Gandolfo (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.)

Enrica Salvatori (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.)

Maria Simi (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.)